Bari

27 settembre: ARCHEOLOGIA SUBACQUEA DEL LITORALE DI BARI: IL SISTEMA PORTUALE ANTICO


location icon Sede di Santa Teresa dei Maschi del Dipartimento di Studi Umanistici (Strada Torretta – Bari Città Vecchia)


time icon

19:00

arrow icon

22:00


Presentazione degli spazi del Laboratorio Studium – sez. Archeologia del DISUM presso il plesso di S. Teresa dei Maschi nel Centro Storico di Bari e dei reperti rinvenuti durante le prospezioni archeologiche subacquee svolte tra il 2017 e il 2019 presso il litorale di Bari. Attraverso una presentazione proiettata all’interno del laboratorio sarà illustrata una sintesi della storia del porto di Bari dall’Antichità fino all’Età contemporanea, collegata con le scoperte archeologiche subacquee effettuate durante queste campagne di ricognizione che hanno coinvolto anche un gruppo di studenti per la formazione sul campo. Le ricerche hanno circoscritto, inoltre, un areale con maggiore potenzialità, già evidenziato attraverso le prospezioni strumentali (multibeam, sub-bottom profiler) eseguite grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali e a quello di Biologia della stessa Università degli Studi di Bari Aldo Moro, per la presenza di una struttura sommersa nello specchio di mare retrostante la Basilica di S. Nicola, realizzata con blocchi isodomici. È stato possibile interpretare questa struttura come uno dei moli del “sistema portuale” antico di Bari anche in rapporto alla concentrazione di reperti (ceramici, litici, metallici), databili a partire dalla metà del VII sec. a.C. fino al XIV-XV sec. d.C., distribuiti nell’immediato areale alla base della stessa, traccia delle attività portuali (discarica) collegate alla funzione di attracco, inedito rispetto ai dati desumibili dalle fonti storiche e di archivio. Attività laboratoriali:

  • Visita del Laboratorio di Archeologia e dei reperti di provenienza subacquea dalle 19:00 alle 21:00 (ripetuto per più gruppi di 15/20 persone max per volta)
  • Proiezione presentazione ppt ricerche archeologiche subacquee e risultati ottenuti dalle 21:00 alle 22:00: per 50 persone (Auditorium “A. Quacquarelli” al II° piano della stessa sede dipartimentale)
  • Prenotazione obbligatoria: Esclusivamente mandando una mail al referente scientifico (giacomo.disantarosa@uniba.it)

English version

UNDERWATER ARCHEOLOGY OF THE BARI COAST: THE ANCIENT PORT SYSTEM

Presentation of the spaces of the Studium Laboratory – section DISUM Archeology at the complex of S. Teresa dei Maschi in the Historical Center of Bari and of the finds discovered during underwater archaeological surveys carried out between 2017 and 2019 at the coast of Bari. Through a ppt presentation projected within the laboratory will be illustrated a summary of the history of the port of Bari from Antiquity to the Contemporary Age, connected with the underwater archaeological discoveries made during these surveys campaigns that also involved a group of students for field training. The research also circumscribed an area with greater potential, already highlighted through instrumental prospecting (multibeam, sub-bottom profiler) carried out thanks to the collaboration with the Department of Earth and Geo-environmental Sciences and that of Biology of the same University of Bari Aldo Moro, due to the presence of a submerged structure in the mirror of the sea behind the Basilica S. Nicola, built with isodomic blocks. It was possible to interpret this structure as one of the piers of the ancient “port system” of Bari also in relation to the concentration of finds (ceramic, lithic, metal), dating from the mid-7th century. B.C. until the XIV-XV century A.D., distributed in the immediate area at the base of the same, trace of the port activities (landfill) connected to the docking function, unpublished with respect to the data deducible from historical and archive sources.